Veduta architettonica

 La veduta architettonica si offre alla vista come una quinta teatrale appena levato il sipario: lo sguardo è rapito dai punti di fuga, insegue le prospettive, scopre le nicchie, indugia negli angoli d’ombra – e tornano alla memoria i capricci che riempivano le tele settecentesche, le architetture della caducità, le monumentali composizioni protagoniste del vedutismo. Lo scorcio centrale apre al suo vicino, e poi al precedente, e si mostrano i filari d’alberi che s’inseguono composti e razionali, sposando la logica costruttiva di un edificio che ancora sa di antichità classica e porta inciso nei muri il sapore del tempo. Le scalinate si rincorrono scivolando tra i marmi lucidi, nascondendosi ora all’ombra di una colonna, ora dietro al suo volume che s’intreccia con le volte e la luminosa cupola. Il sole si inclina, si mostra tra i pertugi dei soffitti offrendosi generoso alla madreperla incastonata nei vetri delle lanterne, schegge di luce, timide note di riverberi e iridescenze in una grande partitura tonale. I colori si amalgamano in accordi armonici e sfumano senza mai esaurirsi nelle loro molteplici possibilità. L’intarsio si sostituisce alla tavolozza fatta di tempere ed oli, usufruisce delle molteplici nuance che le essenze naturali sanno offrire, gioca con le sorprendenti venature dei legni, si appropria delle possibilità coloristiche di calibrati accostamenti di radiche pregiate, sfiora gli esiti della pittura e vuol competere con le sfumature del pennello sulle tele, restituendo una composizione calibrata, “un’architettura di quiete”. Alcun uomo si aggira curioso tra i corridoi all’ombra delle maestose volte; solo il silenzio alberga in questo luogo deserto, che, tuttavia, attende paziente voi, suoi primi visitatori.

The architectural view resembles a theatrical setting just as the curtain rises: our gaze is locked with the vanishing points, it chases perspectives, it discovers niches, it lingers in the shadows – all this brings back to mind the whims that filled the XXVII century canvases, the architectures of transience, the monumental compositions that were the protagonists of landscape painting. The central part gives way to its neighbour and then to the one before and the rows of trees appear calmly and rationally chasing each other, encompassing the constructive logic of a building that still bears witness to classical antiquity, with the signs of the passing of time engraved in its walls. The staircases chase one another slipping between the shiny marbles, at times hiding in the shadows of a column and other times behind its volume that interweaves with the vaults and the bright dome. The sun leans forwards, it shows itself between the crevices of the ceilings generously giving itself to the mother-of-pearl set in the glass of the lanterns, fragments of light, timid reflections and iridescence in a large tonal score. The colours blend and merge in harmony with never ending possibilities. The inlay replaces the palette made of tempera and oil, it uses the many nuance offered by the natural essences, it plays with the unexpected grain of the woods, it takes possession of the colours of calibrated juxtapositions of precious briar wood, it skims the outcome of the paintings and it competes with the brush strokes on the canvases, giving back a well-balanced composition, “a peaceful architecture”. No man curiously wanders along the corridors in the shade of the majestic vaults; only silence rules in this deserted place, that sits, waiting patiently for you, its first visitor.

 

TARSIA CON VEDUTA DI ARCHITETTURE
IN PROSPETTIVA

Dimensioni: cm 190 x 65
Con questo prodotto d’alta artigianalità, Luxury Lab propone un nuovo modo per dare forma alle emozioni, una nuova sfida all’insegna di raffinata ricerca e squisita fattura. Luxury Lab presenta una grande tarsia in cui il ventaglio delle preziose essenze impiegate ed il sapiente alternarsi di volumi e chiaroscuri restituiscono una forte e sincera identità artigianale.

MARQUETRY WITH ARCHITECTURAL VIEW
IN PERSPECTIVE

Dimensions: 190 x 65 cm
Thanks to this product that boasts the best artisanship, Luxury Lab offers a new way of giving shape to emotions, a new challenge guided by highly refined research and exquisite manufacturing. Luxury Lab offers a large marquetry where the precious essences used and the expert alternating of volumes and chiaroscuro bring back to a strong and sincere artisan identity.

DOWNLOAD BROCHURE

  • Categories:Decorative Panel